Sul Corriere della Sera parlano di Sintesi Sud e della Scansione del viuso del Premier Renzi.

Di seguito parte del testo sul sito del Corriere:

“Durante un evento che si è tenuto recentemente a Venezia, i tecnici di Sintesi Sud, uno dei più importanti servizi di scansione e stampa 3D professionale in Italia, sono riusciti a «catturare» l’attenzione del premier che non si è tirato indietro e anzi, divertito, si è prestato alla scansione (come dimostrano le immagini, tratte dal loro account di Facebook). Questo significa che è stato bombardato dai flash dello scanner, che gli girava intorno a 360°. Questo processo ha permesso di creare una “nuvola di punti” cioè la ricostruzione del busto del Premier come se fosse composto da milioni di puntini.

Il file è stato acquisito e verrà elaborato dal computer per creare un modello tridimensionale che potrebbe anche essere stampato in 3D. Con questo sistema oggi sempre più persone stanno creando delle «miniature» – o selfie 3D – di sé stessi e dei loro cari, in momenti particolarmente importanti, come un matrimonio o una ricorrenza speciale. Questi cloni sono in alta definizione e a colori, identici all’originale in tutto e per tutto. Si potrebbe usare, in teoria, per clonare anche un piccolo esercito di mini-Renzi, e il premier farebbero certamente comodo per andare incontro alle esigenze di un Paese che, per rialzarsi, ha disperatamente bisogno di cavalcare questa nuova rivoluzione tecnologica.”

Trovate l’articolo completo qui: goo.gl/4jyi2m